Slide
Homepage 2021-03-05T00:19:29+02:00

Post

Manifestazioni sportive nel mondo nate da “Non dirmi che hai paura”

9 Giugno 2021

Sono decine, in molti Paesi del mondo, le manifestazioni sportive nate dopo la pubblicazione di “Non dirmi che hai paura” che ormai sono appuntamenti fissi: parole che si sono trasformate in azioni, passione e sudore, come è sempre, ma nello sport tutto è più visibile. Domenica 6 giugno alle 9 [...]

E tu splendi allegato a La Repubblica e La Stampa

9 Giugno 2021

In attesa del film tratto dal romanzo, "E tu splendi" in questi giorni è anche in edicola, in allegato a La Repubblica e La Stampa.

Una lunga conversazione con Erri De Luca

9 Giugno 2021

Ho fatto una lunga chiacchierata con Erri De Luca. Abbiamo parlato di molte cose, ma soprattutto di cosa significa essere padri ed essere figli. E poi di realtà e di parole, naturalmente. “C’è un futuro per questa parola letteraria in un uomo educato allo svuotamento di senso?”, gli ho chiesto [...]

Chiacchierata con Douglas Stuart, vincitore del Booker Prize

21 Aprile 2021

Su L'Espresso ho fatto una lunga chiacchierata (su letteratura, su origini umili e editoria, sui 40 rifiuti, sull’amore, sull’essere queer, sulla possibilità di vincere il più importante premio inglese senza trucchi, da outsider e raccontando la working class, su madri e padri e su molte altre cose) con Douglas Stuart, [...]

  • cover_Italiana_mondadori

Italiana, il nuovo romanzo, dal 16 febbraio

3 Febbraio 2021

Ecco “Italiana”, il mio nuovo romanzo. “Italiana” è la storia di una donna che combatte per diventare se stessa, una donna in rivolta che trova la forza di cercare la sua libertà, finché capisce che la fiamma che la abita è inestinguibile, e che anche nel mezzo del più rigido [...]

Madri nelle carceri etiopi, su L’Espresso

7 Gennaio 2021

Donne. La potenza del femminile. Donne e impotenza. Donne e potere. Nell’ultimo numero dell’anno de L’Espresso dedicato alle donne, io parlo delle ultime donne del mondo: le indomabili madri etiopi rinchiuse in carceri disumane insieme ai loro bambini (le fotografie, bellissime, sono di Carolina Paltrinieri). Non si può che partire [...]

Social Wall

🛑82,4 milioni di persone in fuga 🛑oltre l’86% in paesi in via di sviluppo. I leader mondiali devono agire per fermare questo trend #WithRefugees   http://unhcr.org/it/notizie-sto…

Load More...

1 week ago

Giuseppe Catozzella
C’è una grande voglia di stare insieme, abbiamo bisogno di sederci in cerchio e ascoltare qualcuno che si presti ad accendere un fuoco, emettere dei richiami per radunare una folla e mettersi a raccontare a tutti, a voce alta, la storia di quello stesso gruppo che si è riunito, di dire che il fuoco e la vicinanza faranno superare la notte, e che all’alba ci si ritroverà insieme nella luce, vivi, amici, fratelli, legati per sempre da un’origine comune. Abbiamo bisogno di voci amiche che ci raccontino chi siamo, abbiamo bisogno di riporre fiducia. Incontrare i lettori di #Italiana un po’ in tutta Italia è, e credo sarà, lungo questa estate, questo. Non ne possiamo più delle chiacchiere inautentiche che la tv e gli algoritmi dei social ci propinano da un anno e mezzo, dell’insensatezza della politica, dei singhiozzi ciechi dei giornali. Siamo Altro. L’ho sentito mentre parlavo, ieri a Pienza, al #emporioletterariodipienza, l’ho sentito nell’applauso finale, nelle parole (perfino nelle lacrime) durante il firmacopie. La letteratura - la letteratura insieme con le forme d’arte che possono attingere a uno strato più originario - non propina soluzioni, per questo non ci fotte. E ci fa sentire salvi: in mezzo al mare, ma salvi. Non più soli. In mezzo al mare, insieme. Grazie al festival Caffeina, a Giorgio Nisini e a Angelo Deiana. ...
View on Facebook

Video

Scopri di più

Podcast

Tutti i podcast

Tutti i libri

Scopri tutti i libri