Giuseppe Catozzella è nato nel 1976 a Milano dove si è laureato in filosofia all’Università degli Studi di Milano con Carlo Sini e Stefano Zecchi, con una tesi sul significato della Logica per Nietzsche. Dopo la laurea si è trasferito per un lungo periodo in Australia, a Sydney, e poi è tornato a vivere a Milano.

Scrive o ha scritto articoli, reportage e inchieste su “La Repubblica”, “L’Espresso”, “Sette” de Il Corriere della sera, “Vanity Fair”, “Granta”, “Lo Straniero”, milanomafia.com, e ha collaborato con la trasmissione televisiva “Le Iene”.

Ha tenuto conferenze e lezioni alla Columbia University di New York, alla UM University di Miami, alla FIU University di Miami, alla University of Calgari in Canada, alla Freie Universität di Berlino, all’Università di Oslo, all’Università di Tirana e in molti altri atenei italiani e stranieri, oltre che alla Scuola Holden di Alessandro Baricco.

A ottobre 2013 ha rappresentato l’Italia a New York per l’Anno italiano della cultura negli Stati Uniti.

Ha pubblicato i racconti Il ciclo di vita del pesce (Rizzoli, “Granta”, 2011), Fuego (Feltrinelli Zoom, 2012) e i romanzi Espianti (Transeuropa, 2008), Alveare (Rizzoli, 2011; Feltrinelli, 2014), Non dirmi che hai paura (Feltrinelli, 2014) e Il grande futuro (Feltrinelli, 2016).

Dal suo romanzo-inchiesta Alveare sono stati tratti molti spettacoli teatrali e il film tv prodotto da Rai Fiction “L’assalto”.

Non dirmi che hai paura è un bestseller che solo in Italia ha venduto 200.000 copie, e ha raggiunto quasi 500.000 copie in totale, pubblicato dai più grandi editori in tutto il mondo. E’ vincitore del Premio Strega Giovani 2014 e finalista al Premio Strega 2014, oltre che vincitore soltanto in Italia di altri 15 premi, tra cui il Premio Chianti e il Premio Carlo Levi. Non dirmi che hai paura è adottato come lettura nei programmi di insegnamento delle scuole italiane e di molti altri paesi nel mondo.

E’ in lavorazione un film di produzione internazionale tratto da Non dirmi che hai paura.

È nella giuria del Premio Strega e del Premio letterario della Resistenza città di Omegna.

Per l’attenzione sull’Africa e sulla Somalia che il suo romanzo Non dirmi che hai paura ha portato nel mondo, Giuseppe Catozzella è stato nominato dall’ONU Goodwill Ambassador UNHCR, Ambasciatore dell’Agenzia ONU per i Rifugiati.

L’ultimo romanzo, uscito a gennaio 2016,  è Il grande futuro.

Google+