Tre giorni di incontri nelle scuole italiane su “E tu splendi”

Ripartire dalla scuola. Il più grande regalo e privilegio che la scrittura mi dona è che i miei libri siano letti nelle scuole, che diventino libri di testo: letti sottolineati analizzati discussi sofferti e anche studiati. In questi tre giorni ho incontrato un sacco di ragazzi, nelle scuole toscane, umbre e laziali, e abbiamo parlato di #ETuSplendi, e di tutti i temi controversi che evoca. Incontrarvi, ragazzi, mi piace sempre di più, parlare con voi è il più grande privilegio. Grazie ai professori e ai librai che rendono possibile il miracolo di discutere di letteratura e di realtà, con tutte le sue contraddizioni, a ragazzi tanto splendenti quanto quelli italiani.

2018-10-16T18:28:12+00:00 16 ottobre 2018|