Per un po’ a New York, alla Seton Hall University

Sono a New York già da qualche settimana e ci starò per un altro po’, come ricercatore e docente alla Seton Hall University. Parlerò di letteratura italiana e di quello che i miei occhi vedono accadere nel mondo. Cercherò di parlare di migrazioni, di Italia, e cercherò di sondare perché è così tanto difficile accettare la presenza di rifugiati sul territorio italiano, e come la loro presenza interferisca con la crisi economica.

Questa una foto dal campus della Seton Hall. A presto!

2017-10-12T16:14:19+00:00 12 ottobre 2017|